Dalmatia

(redirected from Dalmazia)
Also found in: Dictionary, Encyclopedia.
Graphic Thesaurus  🔍
Display ON
Animation ON
Legend
Synonym
Antonym
Related
  • noun

Words related to Dalmatia

a historical region of Croatia on the Adriatic Sea

Related Words

References in periodicals archive ?
Parole dette agli esuli dalmati ricevendo in dono il libro che afferma dimostra e propugna l'italianita della Dalmazia, stampato in Genova" Prose di ricerca I 7-10.
This translation of Arrigo Petacco's L'esodo: La tragedia negata degli italiani d'Istria, Dalmazia e Venezia Giulia from 1999 recounts the events and background surrounding the genocide.
Anfore romane in Dalmazia," in Amphores romaines, pp.
51) "Diario dell'anno 1571," in Documenti storici sull'Istria e la Dalmazia," ed.
38 Found by Lamberto Donati, Archivio storico per la Dalmazia, 2 (1927-8), 4/22, pp.
Giovanni Maver nacque a Curzola, in Dalmazia, il 18 febbraio 1891 e trascorse la sua infanzia e adolescenza a Curzola, Ragusa e Spalato.
Si va dal consueto mito del Risorgimento incompiuto a tentazioni di matrice colonialista; dal conflitto di civilta al recupero parossistico delle tematiche irredentiste: Slataper arriva a situare fra le terre da redimere Malta, la Corsica, il Canton Ticino; chiede un protettorato italiano per l'Albania; modifica a fini propagandistici i dati etnografici riguardanti la Dalmazia e giunge a trasfigurare il conflitto attuale in una fantomatica prospettiva storica: "La storia dell'Adriatico, nel suo significato generale, e la continua lotta di predominio fra la civilta italiana, che si puo chiamare per merito di Roma autoctona, e la civilta danubiana.
Moreover, in identifying Alberto Fortis, Sama states that his book Viaggio in Dalmazia "helped inspire a rediscovery of the culture of Baltic Europe" (18n56).
Questi fatti mi avevano colpito nel profondo, anche perche nella mia famiglia (in parte proveniente dalla Dalmazia a seguito dell'esodo del secondo dopoguerra) era ancora vivo il ricordo di violente rappresaglie e di esecuzioni sommarie barbaramente consumate gettando le vittime ancora vive in quelle gole carsiche tristemente note col nome di "foibe".